fbpx

Il potere della reinvenzione: K-Way e il segreto della sua longevità

K-Way nasce da un'idea originale: un impermeabile ripiegabile da indossare come un marsupio. Da quel momento, il marchio ha raggiunto uno status di culto, tanto da essere incluso nel dizionario. Partito da umili origini, K-Way ha attraversato diverse epoche, reinventandosi costantemente e dimostrando di essere resistente al passare del tempo.

L’araba fenice, simbolo di rinascita, incanta da sempre. Si narra che questa creatura mitologica sia in grado di risorgere dalle sue stesse ceneri, più splendida e forte di prima. Così è la storia di K-Way, nata nel 1965 a Parigi, la cui celebre giacca antipioggia ha superato i confini del marketing per diventare un termine comune nel linguaggio di tutti i giorni.

Un’idea nata sotto la pioggia

Era un giorno piovoso quando Léon-Claude Duhamel, commerciante di abbigliamento, ebbe l’idea geniale di creare un capospalla pratico e pieghevole. Niente più ombrelli ingombranti o impermeabili pesanti: con il nylon come materiale principale, nacque K-Way, un capo innovativo e un nuovo marchio che divenne ben presto il simbolo di un’intera generazione.

Se sei cresciuto tra gli anni ’70 e ’90, hai sicuramente avuto almeno un K-Way nell’infanzia. Leggera, impermeabile e antivento, questa giacca con la sua capacità di ripiegarsi su se stessa ha conquistato milioni di persone in tutto il mondo.

Un incendio devastante e un nuovo Inizio

Nel 1992, un incendio devasta la fabbrica francese di K-Way, distruggendo non solo il prodotto ma anche l’archivio storico del marchio. Sembra la fine per un brand che ha segnato un’epoca. Ma la tenacia e la visione di BasicNet, gruppo proprietario del marchio di calzature Superga, danno vita a una straordinaria rinascita. Nel 2004, K-Way torna in vita, pronto a conquistare un nuovo pubblico.

Parigi, 1965. Da un tavolo del Café de La Paix nasce K-Way, un capo leggero, impermeabile e ripiegabile che rivoluzionerà il mondo dei capispalla.

La rinasciata di un’icona

Dalle sue umili origini negli anni ’60, K-Way ha percorso un viaggio straordinario, reinventandosi continuamente e adattandosi alle esigenze in evoluzione del mondo della moda. Dagli iconici modelli classici ai design innovativi firmati da grandi stilisti come Marc Jacobs, il marchio ha dimostrato una capacità unica di rimanere al passo con i tempi, senza mai perdere la sua essenza.

La chiave del successo? Un refocus strategico che ha coniugato tradizione e innovazione, mantenendo i valori fondamentali del brand e adattandosi alle esigenze e ai gusti delle nuove generazioni.

Fattori distintivi:

  • Prodotto Iconico: La giacca antipioggia leggera e pieghevole, simbolo di praticità e comfort in ogni condizione climatica, rimane il cuore pulsante del marchio. Reinterpretata in chiave moderna con design accattivanti e materiali innovativi, la giacca K-Way continua a conquistare il pubblico di ogni età.
  • Identità Visiva Distintiva: Le strisce colorate blu, gialle e rosse, riconoscibili a livello globale, rappresentano un vero e proprio marchio di fabbrica. Integrate in tutta la linea di prodotti e nella comunicazione del brand, rafforzano l’identità di K-Way e ne aumentano la riconoscibilità.
  • Funzionalità: Le giacche K-Way sono progettate per offrire la massima protezione dalle intemperie, garantendo comfort e praticità in ogni situazione. La loro impermeabilità, traspirabilità e resistenza le rendono ideali per affrontare qualsiasi sfida climatica.
  • Innovazione continua e materiali all’avanguardia: K-Way è da sempre all’avanguardia nella ricerca e sviluppo di nuovi materiali e tecnologie per migliorare le prestazioni dei suoi prodotti. L’utilizzo di tessuti tecnici innovativi e la costante ricerca di soluzioni sempre più performanti rendono le giacche K-Way un punto di riferimento nel settore dell’abbigliamento outdoor.


Fattori emozionali:

  • Nostalgia e Ricordi Felici: K-Way evoca ricordi di scuola, giornate piovose e momenti spensierati, creando un legame emotivo con i consumatori di tutte le età. Il marchio gioca con la nostalgia, reinterpretando i suoi classici in chiave moderna e creando un senso di appartenenza a una comunità.
  • Libertà e Avventura: Le giacche K-Way sono sinonimo di libertà e avventura, invitando a esplorare il mondo senza limiti. Il marchio si associa a valori come l’indipendenza, lo spirito di avventura e la voglia di vivere esperienze autentiche.
  • Umorismo e Ironia: K-Way utilizza spesso un linguaggio ironico e umoristico nelle sue campagne, creando contenuti divertenti e condivisibili sui social media. Ad esempio, la campagna “#KwayChallenge” ha sfidato le persone a realizzare video creativi con le loro giacche K-Way.
  • Collaborazioni con Influencer: K-Way collabora spesso con influencer e celebrità popolari per promuovere i suoi prodotti e raggiungere un pubblico più ampio. Questo aiuta a creare un senso di esclusività e desiderabilità per il marchio.
  • Negozi Esperienziali: I flagship store del marchio sono progettati per offrire un’esperienza immersiva, con spazi colorati e accoglienti che riflettono l’identità vibrante di K-Way. Entrare in un negozio K-Way significa entrare in un mondo di emozioni e di stile.

Fattori relazionali:

Al centro del successo di K-Way non c’è solo il prodotto, ma anche la capacità di creare una community di appassionati che condividono i valori e lo stile di vita del marchio. Per rafforzare questo legame e ampliare la propria portata, K-Way ha adottato diverse strategie di coinvolgimento:

  • Community di Appassionati: K-Way ha creato una community attiva e vivace, sia online che offline, che unisce persone di ogni età e provenienza accomunate dalla passione per il marchio e per lo stile di vita attivo. Il brand organizza eventi esclusivi, meet-up, viaggi e iniziative speciali dedicate ai suoi membri, creando un senso di appartenenza e rafforzando il legame emotivo con il marchio.
  • Coinvolgimento Digitale: K-Way è attivo sui principali social media e crea contenuti coinvolgenti e interattivi che stimolano il dialogo con i suoi follower. Il marchio utilizza un linguaggio ironico e creativo, organizza contest, campagne di hashtag e collabora con influencer per generare engagement e diffondere il suo messaggio in modo virale.
  • Servizio Clienti Eccellente: K-Way si distingue per un servizio clienti impeccabile, pronto a rispondere alle domande e a risolvere eventuali problemi con professionalità, cortesia e rapidità. Un servizio clienti efficiente e attento contribuisce a creare un’esperienza positiva per i clienti e a rafforzare la loro fiducia nel marchio.
  • Collaborazioni e Partnership Strategiche: K-Way collabora con brand di altri settori, come la moda, il food, il design e lo sport, per creare prodotti unici e inaspettati che ampliano il suo pubblico di riferimento e rafforzano la sua immagine di marchio innovativo e versatile. Tra le collaborazioni più celebri ricordiamo quelle con Comme des Garçons, Fendi, Eataly, Kartell, Fila e Spotify. Queste collaborazioni hanno permesso a K-Way di raggiungere nuovi target di consumatori, consolidare la sua posizione nel panorama fashion e lifestyle e rafforzare la sua identità di brand iconico e amato in tutto il mondo.
  • Sostenibilità e Responsabilità Sociale: K-Way si impegna per un futuro più sostenibile e responsabile. Il marchio utilizza materiali ecocompatibili, sostiene iniziative ecologiche e collabora con organizzazioni non profit come Plastic Free Foundation, Treedom e Save the Children per la tutela dell’ambiente, l’educazione e l’aiuto ai più bisognosi. L’impegno di K-Way per la sostenibilità e la responsabilità sociale dimostra la sua volontà di contribuire a un futuro migliore per tutti.

Un’icona senza tempo pronta ad affrontare il futuro

Oggi K-Way è un brand di “lusso intelligente”, che propone giubbotti iconici ma anche maglieria, costumi da bagno, accessori e persino trolley. Le collaborazioni con brand come Kappa, Cerruti e Ami ne hanno rafforzato il successo e l’appeal.

K-Way ha superato la sua funzione originaria di riparo dalla pioggia, diventando un capo feticcio, un simbolo di stile e cultura pop. Una giacca che non si indossa solo “in caso di” pioggia, ma che è perfetta per qualsiasi occasione.

Condividi con un amico

LinkedIn
WhatsApp
Facebook
Telegram
X

Altri articoli di brand-zine

Come evitare il fai da te e fare marketing sul serio?

Hai mai avuto quell’urgenza di fare qualcosa per far crescere la tua attività, senza un piano ben definito? Se sì, hai vissuto sulla tua pelle gli “atti casuali di marketing”. Purtroppo, questo approccio improvvisato porta spesso a sprechi di tempo, denaro e risorse, senza risultati concreti.

Social Media Manager cosa fa

Cosa fa il Social Media Manager, la figura chiave per le aziende

Il Social Media Manager è una professione sempre più importante che contribuisce attivamente alla creazione e al successo delle strategie di Marketing Digitali. Di cosa si occupa il SMM e perché è fondamentale? Vediamolo insieme.

Webnovo, refocus your brand
Via Roma, 6 – Soriano nel Cimino (Viterbo)
P.IVA IT01741870560