fbpx

5 modi per aumentare il web marketing ROI

L’Inbound marketing è completamente basato sul fornire contenuti di valore che permettano ai visitatori di “approdare” sul tuo sito Internet. Quando integri l’inbound marketing nel tuo piano di marketing, occorre concentrarsi sulla condivisione di contenuti che interessino il tuo pubblico, fare in modo che la tua azienda diventi parte di una conversazione. I Social media sono una parte importante dell’inbound marketing; sono utilizzati per creare un dialogo tra l’azienda, i tuoi clienti e le tue opportunità di vendita. La cosa bella dell’inbound marketing è che consente di condurre il visitatore verso un percorso di conversione naturale, molto più efficacemente delle attività di marketing tradizionale. Sono finiti i tempi in cui le aziende potevano conquistare l’attenzione della gente con annunci “strillati” e campagne di direct mail. Oggi le aziende dovrebbero utilizzare l’inbound marketing per aumentare il loro ROI in modo più conveniente. Là fuori c’è un mondo nuovo e di seguito potrai trovare 5 pillole per ottimizzare i tuoi investimenti in web marketing.

1. “BLOGGARE” HA UN IMPATTO MAGGIORE SUL WEB MARKETING ROI

I social media rappresentano una grande fetta dell’inbound marketing e tendono a dare una buona dose d’iniezione alle attività di promozione, ma un buon blogging vecchio stile avrà un impatto maggiore sul lungo periodo. Le aziende che si concentrano sulla creazione di contenuti del blog hanno più probabilità di aumentare il loro ROI ogni anno. Il 68% degli acquirenti online trascorrono il loro tempo leggendo contenuto pubblicato da aziende e marchi ai quali sono realmente interessati. È chiaro che persone stanno cercando di documentarsi approfonditamente o magari stanno cercando di risolvere un problema, quindi perché non darle tale contenuto?

2. RENDERE L’INBOUND MARKETING UNO STILE DI VITA

Alimentare un flusso continuo di contenuti, Tweet, post su Facebook e infographics all’inizio può sembrare una battaglia in salita, ma è una lotta che – alla fine – vale la pena. Fornire contenuti ai tuoi potenziali clienti, giorno dopo giorno, consentirà di diminuire e ottimizzare il costo di acquisizione dei clienti. Continuare costantemente con l’inbound marketing 24 al giorno e 7 giorni su 7 finirà con aumentare il web marketing roi.

web marketing roi

3. NUTRIRE I TUOI CONTATTI

Ogni volta che un nuovo lead entra in contatto con il tuo contenuto assicurati che “non vada fuori strada”. L’invio regolare di newsletter via e-mail è un ottimo modo per rimanere in contatto con i tuoi contatti – l’unica cosa della quale ti devi veramente assicurare è che il tuo contenuto sia coinvolgente, pertinente e che sia collegato ad altri contenuti. Indirizza i contenuti in base agli interessi dei tuoi clienti utilizzando il tuo prototipo di cliente.

4. CHIEDERE UN FEEDBACK

Utilizza il tuo sales funnel per migliorare il tuo inbound marketing, che a sua volta aumenterà il tuo ROI. Hai già conquistato il vostro cliente, gestito il suo acquisto e i suoi messaggi: adesso chiedigli che cosa ne pensa. I clienti possono vedere cose da migliorare che tu non riesci a notare; quindi, ascolta il suo feedback e utilizzalo per migliorare la tua strategia di marketing. Questo ha inoltre il vantaggio di ricordare ai tuoi clienti che ti preoccupi della loro opinione e li fa sentire apprezzati.

5. NON DIMENTICARE LA CALL TO ACTION

Quando tocchi un particolare tema e chiedi qualcosa ai tuoi clienti, non dimenticare la parte essenziale dell’inbound marketing: la call to action. La maggior parte del tuo social media marketing sarà quello di fornire contenuti, corteggiare il tuo cliente e avviare un dialogo con lui. Ma è anche necessario includere un invito all’azione ogni volta e aumentare così l’efficacia. Puoi farla breve e “dolce” pur di non spaventare nessuno, ma assicurati di chiedere ai tuoi visitatori di “agire”: potrebbe anche essere una semplice richiesta per un retweet oppure una recensione, non necessariamente qualcosa di importante ed immediato (per te!) 

Condividi con un amico

LinkedIn
WhatsApp
Facebook
Telegram
X

Altri articoli di brand-zine

Il marketing senza glutine di Schär

Oggi, quando si parla di celiachia, il primo nome che viene in mente è senza dubbio Schär. Questo primato non è casuale, ma il risultato di una strategia di marketing lungimirante e innovativa che ha saputo conquistare il cuore e la mente dei consumatori, posizionandosi come Top of Mind (TOM) nel mercato degli alimenti senza glutine.

Garmin e la rivoluzione del benessere

Nata come azienda pioniera nel settore dei GPS, Garmin ha saputo reinventarsi nel corso del tempo, anticipando le tendenze e conquistando un posto di rilievo nel panorama dei dispositivi indossabili. Oggi, il marchio offre una gamma completa di prodotti per tutti gli sportivi, dagli amatori occasionali agli atleti professionisti.

Webnovo, refocus your brand
Via Roma, 6 – Soriano nel Cimino (Viterbo)
P.IVA IT01741870560