Posate di plastica, ecco una valida alternativa ecologica

Una soluzione semplice per uno stile di vita più responsabile è sostituire gli oggetti usa e getta con oggetti riutilizzabili. Outlery ha pensato a delle posate compatte da portare ovunque. Una soluzione duratura e intelligente per abbandonare completamente le posate usa e getta!

Storie di sostenibilità

Vuoi raccontarci la storia della tua azienda?

L'idea di questa rubrica è quella di diffondere i marchi che hanno i nostri stessi ideali di sostenibilità e che spesso non ricevono il risalto che meritano. Ci piacerebbe pubblicare la tua storia nella nostra rubrica: non vogliamo nulla in cambio. Il nostro obiettivo è quello di sostenerti e incoraggiare il cambiamento.

Prenota la tua intervista

Le posate di plastica monouso sono diventate uno dei maggiori contributori all’inquinamento plastico. La maggior parte di esse finisce nei nostri oceani provocando danni irreparabili alla vita marina.

Outlery è stata pensata come alternativa. Realizzate in acciaio inossidabile, le posate pieghevoli eliminano completamente la plastica e arrivano in piccole custodie di alluminio riciclato.

Quando arriva il momento di mangiare, i vari componenti della forchetta, del coltello e del cucchiaio o della coppia di bacchette possono essere semplicemente avvitati e messi all’opera.

outlery original
Immagine: Outlery
outlery cutlery chopsiticks kickstarter case
Immagine: Outlery
cutlery 4
Immagine: Outlery

“Outlery è un’azienda eco-consapevole impegnata a creare soluzioni innovative per i prodotti monouso di uso quotidiano”, ha affermato Bushra Ch, fondatore e CEO di Outlery. “La quantità di plastica scaricata nell’oceano ogni giorno è allarmante. Fa male alla vita marina, ai nostri oceani e, cosa più importante, è entrata nella nostra catena alimentare. Ironia della sorte, la maggior parte della plastica utilizzata oggi è facilmente sostituibile. Non abbiamo bisogno di posate di plastica, non abbiamo bisogno di cannucce di plastica e nemmeno abbiamo bisogno di tazze da caffè in plastica. Alla Outlery, abbiamo deciso di creare alternative facili da usare e creative ai prodotti di uso quotidiano. Stiamo iniziando con posate e bacchette di plastica, perché i rifiuti prodotti da questi sono allarmanti”.

Le posate riutilizzabili e pieghevoli di Outlery rappresentano una valida soluzione per i viaggiatori e coloro che vogliono ridurre l’uso della plastica dalle loro vite.

E la comunità di Kickstarter e Indiegogo sembra essere d’accordo.

I kit di Outlery sono attualmente oggetto di una campagna di crowdfunding. I sostenitori hanno impegnato più di 1.096.885 € (alla data del 5 luglio), superando di gran lunga l’umile obiettivo di € 5.000.

Con un contributo di € 18 potrete mettervi in lista per un set di bacchette con custodia metallica, mentre con € 32 un set di posate (cucchiaio + forchetta + coltello) + custodia metallica.

Ecco un video che mostra alcune delle diverse opzioni e caratteristiche delle posate e delle bacchette tascabili di Outlery.

Storie di sostenibilità

Vuoi raccontarci la storia della tua azienda?

L'idea di questa rubrica è quella di diffondere i marchi che hanno i nostri stessi ideali di sostenibilità e che spesso non ricevono il risalto che meritano. Ci piacerebbe pubblicare la tua storia nella nostra rubrica: non vogliamo nulla in cambio. Il nostro obiettivo è quello di sostenerti e incoraggiare il cambiamento.

Prenota la tua intervista
Le altre storie sostenibili
novel food
Storie di sostenibilità

Novel Food, sarà il cibo del futuro?

Avete mai sentito parlare di “novel food”? Si tratta del vero e proprio cibo del futuro, un alimento che in Europa non è mai stato consumato in maniera significativa (da qui il “novel”) prima del 15 maggio 1997, data in cui entrò in vigore il primo regolamento europeo sui nuovi prodotti alimentari.

Vuoi ricevere gratuitamente le novità del nostro blog?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

"*" indica i campi obbligatori

Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.