Come modificare il sito web esistente nel modo giusto?

Se hai avvertito la necessità di modificare il sito web, probabilmente i dati relativi al traffico generato ti stanno deludendo. Per generare un traffico mirato di visitatori ti occorre modificare il sito web arricchendolo di contenuti interessanti e attuali e non limitarti ad un semplice restyling grafico.
Come modificare il sito web

Un’efficace strategia commerciale, oggi, non può prescindere dal marketing digitale, cioè da quell’insieme di tecniche, strategie e innovazioni che sfruttano le potenzialità del web per trovare nuovi clienti e rimanere competitivi nel proprio settore commerciale.

L’elemento cruciale di questa strategia è rappresentato dal sito web aziendale, che deve rispondere ai più innovativi criteri in tema di tecniche SEO e metodi di lead generation.

In sostanza, un sito davvero funzionale in ottica commerciale deve essere in grado di intercettare i lettori sin da quando questi effettuano una ricerca su Google e deve suscitare il loro interesse nei confronti dell’azienda.

Credi che il tuo attuale sito internet presenti tali caratteristiche?

Ti sembrerà strano, ma le pagine più importanti del tuo sito non sono quelle che parlano della tua azienda e dei suoi servizi ma quelle che porteranno clienti veri alla tua azienda.

Molti dei tuoi competitor che lo hanno già capito stai pur certo che in questo momento stanno facendo affari sul web ad un livello molto superiore al tuo. 

Siccome dalla competitività digitale dipende il futuro stesso della tua azienda, forse ti interesserà saperne di più su come modificare il sito web esistente in modo efficace!

Come modificare il sito web della tua azienda?

Se i dati relativi al traffico generato da tuo vecchio sito ti deludono, devi sapere che ciò dipende dal fatto che fino a poco tempo fa un sito internet era concepito come una semplice vetrina virtuale, in cui presentare l’azienda e i suoi prodotti e indicarne indirizzi e recapiti. Poco più di quanto si potesse trovare sulle classiche pagine gialle. 

Negli ultimi anni, invece, ci si è resi conto che il sito aziendale può essere una formidabile arma di conquista di grosse fette di clientela, rappresentate dalle migliaia di utenti che ogni giorno cercano sul web le risposte ai loro problemi. 

Eccoci al punto: il tuo sito web deve parlare ai lettori, informarli, fornire loro conoscenza sugli argomenti più rilevanti per il settore in cui operi. Sei sicuro che la struttura del tuo sito web aziendale sia corretta?

Come si ottiene tutto ciò? Pubblicando un blog aziendale, interno al tuo sito, che contenga articoli di approfondimento su materiali, tecniche, prodotti e casi quotidiani attinenti alla vita del settore cui la tua azienda appartiene. 

Per generare un traffico mirato di visitatori, quindi, occorre modificare il sito web aziendale arricchendolo di contenuti interessanti e attuali. Ma un semplice restyling del tuo vecchio sito potrebbe non bastare. Vediamo da dove dovresti cominciare. 

Un parte del tuo budget deve essere dedicato all’innovazione digitale

Il primo passo per dare una svolta efficace alla tua presenza sul web è quello di affidarti a un’agenzia esperta, che sappia consigliarti come modificare il sito web della tua azienda nel migliore di modi in base ai tuoi obiettivi.

Inoltre, dovrai pensare anche a fornire ai tuoi addetti vendite i giusti strumenti per operare in maniera efficace. In particolare, un software di profilazione clienti come i CRM (Consumer Relationship Management) ti aiuterà a individuare le Buyer Personas proprie del settore in cui agisce la tua azienda e a conoscere meglio le abitudini dei tuoi clienti. 

Tutto questo, ovviamente, comporta un investimento iniziale, ma, come già detto, si tratta di un investimento dal ritorno assicurato. E soprattutto, rappresenta l’inevitabile evoluzione di un’azienda moderna. La scelta che può fare la differenza tra l’essere ancora presente sul mercato e l’essere eliminata dalle proprie concorrenti più lungimiranti. 

Sviluppo digitale, una scelta obbligata

Modificare il sito web in modo tale che segua i criteri propri del Content Marketing ti consentirà di ricevere un numero molto più elevato di visitatori rispetto a quanto avviene con il tuo sito attuale.

Poiché si tratta di lettori in cerca di risposte, è molto alta la probabilità che desiderino approfondire la conoscenza della tua azienda, perché vogliono scoprire se i tuoi prodotti possono essere utili per le loro esigenze.

Come puoi vedere, la distanza tra le domande poste su Google e lo squillo del telefono sulla scrivania dei tuoi uffici è molto breve. Però, se vuoi che i tuoi potenziali clienti la percorrano, devi compiere un passo importante per assicurare lo sviluppo digitale della tua azienda. 

Alcuni tuoi concorrenti lo hanno già fatto, gli altri rischiano di chiudere molto presto. Tu da che parte vuoi stare?

Vuoi mettere ordine al tuo marketing digitale?

Gli ultimi articoli
Strategia di marketing

Marketing b2b… la chiave è nelle emozioni

È molto comune parlare di emozioni quando si ha l’obiettivo di entrare in contatto con il consumatore finale.
Ma per quanto riguarda il marketing B2B, quanto sono importanti le emozioni nel processo decisionale d’acquisto? Può essere un elemento di differenziazione che crea valore per la vostra azienda?

Vuoi ricevere gratuitamente le novità del nostro blog?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.