fbpx
Seleziona una pagina
Home » Social Media » Perché non dovresti usare un profilo Facebook come pagina aziendale

Perché non dovresti usare un profilo Facebook come pagina aziendale

3 Luglio 2019

Ogni giorno ricevo richieste di amicizia su Facebook con il nome di organizzazioni, aziende, ecc. e sono sicuro che capiti anche a te.

Al giorno d’oggi sembra che la stragrande maggioranza delle aziende si sia resa conto che è necessario avere una presenza su Facebook. Il fatto di cercare un’azienda su Facebook e vedere che non ha una pagina genera la stessa reazione di quando si cerca un’azienda su Google e non ha un sito web: non sembra una vera compagnia.

Eppure c’è ancora molta confusione e probabilità di commettere errori, con conseguenze anche disastrose.

Uno degli errori più comuni delle aziende e un aspetto ancora poco chiaro è sicuramente quello della differenza tra profilo personale e fan page.

Sono sorpreso dal numero di imprenditori che non lo hanno chiaro e che continuano a utilizzare un profilo personale per creare l’account della propria azienda.
L’idea non è affatto male: puoi connetterti molto più facilmente con il tuo pubblico inviando richieste di amicizia, accedendo a tutte le tue informazioni e contatti e, inoltre, la portata delle tue pubblicazioni è maggiore.

Ma no, non puoi!

Facciamo un pò di ordine

E’ vero che per creare una pagina Facebook abbiamo bisogno di avere un profilo personale ma non dobbiamo cadere nella tentazione di utilizzare il profilo se vogliamo avere una presenza professionale ed essere in grado di parlare con i nostri follower.

Un’azienda non dovrebbe perdere tempo a inviare “richieste di amicizia” su Facebook per cercare di coinvolgere le persone. Questo è un chiaro segno del fatto che, in quanto imprenditore o responsabile di un’organizzazione, sei disinformato, mal guidato o semplicemente non hai fatto i compiti a casa quando si trattava di pianificare la tua strategia di marketing aziendale.

Se hai intenzione di sfruttare i social media per far crescere la tua attività devi conoscere le regole del gioco.

Ovviamente, molte persone creano profili con nomi commerciali, e la maggior parte lo fa per ignoranza, anche se ci sono alcuni ribelli che decidono di fregarsene e non rispettare le regole.

In questo articolo non parlerò di problemi tecnici o strategie di marketing su Facebook, spero solo di trasmettere il rischio a cui ti esponi promuovendo la tua attività con un profilo personale e aiutare a capire un pò di più l’uso “appropriato” di questo strumento di marketing digitale.

Potrebbe sembrare una buona idea usare il tuo profilo Facebook personale come una pagina aziendale.
In fin dei conti puoi aggiungere amici piuttosto che dover aspettare che vengano da te, giusto?

Sfortunatamente, usare un profilo personale per promuovere un’attività commerciale, oltre a violare i termini di servizio di Facebook, mette la tua azienda in una posizione di svantaggio.

Ti spiego alcuni motivi.

 

Il profilo Facebook

Prima di esaminare perché è necessario utilizzare una pagina aziendale per la tua attività Facebook, vediamo quali sono le differenze tra un profilo e una pagina.

Il profilo personale è normalmente utilizzato per una persona fisica. Chiunque entri a far parte di Facebook ottiene un profilo. Puoi sempre averne uno solo sotto il tuo nome.

Questo è il posto in cui comunichi a livello personale usando il tuo nome. Puoi condividere foto, video e altri aggiornamenti generali sulla tua vita, i tuoi interessi e i tuoi hobby.

Per entrare in relazione con una persona è necessario inviare una richiesta a ciascun contatto che dovrà, quindi, accettarlo per diventare tuo “amico”.

Il mio consiglio: fai molta attenzione quando crei un profilo personale. Controlla le impostazioni sulla privacy. Inoltre, durante ciascuna delle tue pubblicazioni, seleziona “Chi può vederla”. In effetti, puoi scegliere tra Pubblico (tutti possono leggere o vedere il tuo messaggio), Amici (solo le persone in contatto con te vedranno la tua pubblicazione) e Solo me (penso sia abbastanza auto-esplicativo). Puoi anche personalizzare il pubblico, se hai creato diversi gruppi di amici.

La pagina Facebook

Una pagina Facebook rappresenta un’azienda o un’organizzazione. Qui puoi promuovere offerte e concorsi ai tuoi follower. Tutti i follower sono arrivati ​​per scelta e hanno volontariamente “apprezzato” la pagina mettendo “Mi Piace”.
Ciò richiede un livello molto più elevato di impegno e interesse nei tuoi confronti e verso ciò che hai da dire e da offrire, rispetto a una semplice accettazione o richiesta di amicizia.

Inoltre la nozione di “fan” che ama una pagina è più professionale di quella dell’amicizia che si riferisce a una relazione molto più personale e intima.

Perché non dovresti utilizzare il tuo profilo personale per la tua azienda?

Le pagine aziendali di Facebook aprono la porta a molteplici vantaggi nel trattare con il cliente e ad un migliore utilizzo del social network e del controllo disponibile.

Ecco alcuni motivi per cui devi modificare il profilo personale per una pagina aziendale:

Innanzitutto è contrario ai termini di servizio di Facebook

Le regole di Facebook sono chiare su questo punto: il tuo profilo personale non può essere utilizzato per scopi commerciali.
In breve, se Facebook rileva che usi un profilo personale per scopi commerciali, puoi perdere l’account con tutti i suoi contenuti, contatti e pubblicazioni.
Sei pronto a correre questo rischio?
Lo hai già fatto? Niente panico… puoi convertire il tuo account personale in una pagina professionale.

Statistiche disponibili per analizzare i dati

Forse uno dei migliori motivi per cui la tua azienda dovrebbe avere una pagina Facebook.
Puoi ottenere statistiche di misurazione dei tuoi annunci. Saprai quante persone l’hanno visto, quanti clic ha avuto, se è stato visto da più uomini o donne, quali età, ecc. Questo è davvero molto importante perché con queste informazioni possiamo fare confronti e migliorare o provare diversi tipi di annunci per vedere quale funziona meglio e attira più pubblico. Tutte queste informazioni possono essere consultate in qualsiasi momento e puoi persino esportarle in Excel.

Annunci pubblicitari

Un’altra grande differenza tra la pagina professionale e il profilo personale su Facebook è la possibilità di fare pubblicità.

In un profilo personale, le pubblicazioni che realizziamo possono essere viste solo dai nostri amici e anche dai loro amici, purché reagiscano o condividano. Con una pagina aziendale, attraverso pubblicità a pagamento, hai la possibilità di raggiungere utenti che non conoscono nemmeno la tua attività, che non sono i tuoi follower o fan.
Facebook ti offre la possibilità di creare annunci per raggiungere più utenti anche segmentando il pubblico di destinazione (età, sesso, luogo, interessi, ecc.). La cosa migliore di tutto questo è che l’investimento è minimo rispetto ai media tradizionali (giornali, riviste, volantini, manifesti, ecc.).

Che senso ha la pubblicità? Per accelerare la tua visibilità, per rendere la tua nuova offerta visibile a potenziali clienti target che ancora non ti conoscono, e così via!
Facebook è “saturo” di contenuti, quindi devi lavorare sempre più duramente per rendere i tuoi post veramente visibili e non annegare negli innumerevoli messaggi pubblicati ogni secondo su questa rete.
Gli annunci su Facebook possono quindi rivelarsi una grande risorsa per distinguersi dalla folla.

Strumenti di gestione

Da una pagina aziendale hai anche strumenti esclusivi che non troverai in un profilo personale.

Alcuni ti permettono di:

  • Pianificare risposte automatiche per Messenger.
  • Inserire i tuoi dati aziendali: indirizzo (mappa), telefono, posta, sito web.
  • Inserire un catalogo prodotti con i rispettivi prezzi (negozio).
  • …e molti altri strumenti che ti aiuteranno a gestire la tua Pagina, che non sono disponibili in un Profilo personale.

Possibilità di assegnare ruoli amministrativi

Facebook consente alle aziende di avere più persone che fungono da gestori delle loro pagine, definendo ruoli e mansioni.

Con un profilo personale, non è possibile avere diversi amministratori, quindi o si fa tutto da soli o si dà il controllo totale a una terza persona con tutti i rischi del caso.

Se usi il tuo profilo per rappresentare un’azienda, avrai molti vantaggi a convertirlo in Pagina.

In sintesi

  • Le pagine dei fan sono visibili a tutti. Non è necessario accedere a Facebook per visualizzare i contenuti. Per contro, il profilo utente, e sempre in base alle impostazioni sulla privacy, può essere visto solo da amici o persone autorizzate.
  • Le pagine possono avere un numero illimitato di fan. Nel caso di profili personali, sono consentiti solo un massimo di 5000 contatti.
  • Tramite i ruoli della Pagina, puoi autorizzare altre persone a modificare la tua Pagina.
  • Coloro che sono interessati alla tua attività o al tuo marchio possono aderire alla tua Fan Page senza richiedere alcuna approvazione da parte tua. Nel caso di profili personali, è necessario il tuo intervento, in modo da limitare temporaneamente la visibilità delle tue pubblicazioni.
  • Utilizzando un profilo personale per la tua azienda, stai violando i Termini e condizioni di Facebook. Per questo motivo, Facebook può cancellare il tuo account senza preavviso e perdere tutti i tuoi contatti in un batter d’occhio. Con le pagine, concepite proprio con lo scopo di dare visibilità a marchi e aziende, non avrai mai questo problema.
  • Le pagine di Facebook ti forniscono una statistica completa dei tuoi post (utenti che hanno visto la pubblicazione, condivisioni, clic, Mi piace). Diciamo sempre che l’importante è essere in grado di misurare la portata e il coinvolgimento. Inoltre ti permettono di conoscere in prima persona i tuoi fan (fascia d’età, posizione, sesso, ecc.). Gli account personali ti consentono solo di contare i Mi piace o le condivisioni dei tuoi post
  • Le Pagine offrono una gamma più ampia di opzioni per promuovere (a pagamento) il nostro marchio o contenuto. Puoi creare  inserzioni pubblicitarie e mettere in evidenza i tuoi post.

Conclusione
Facebook è una piattaforma gratuita in grado di costruire la tua presenza online, connettersi con i tuoi clienti e aumentare le tue vendite.

La piattaforma non ha una configurazione unica. Richiede una buona strategia di marketing e tempi di manutenzione e aggiornamento. Se la tua azienda non dispone delle risorse disponibili per mantenere aggiornato e coerente il tuo Facebook, la piattaforma potrebbe danneggiare la reputazione della tua azienda e allontanare potenziali clienti.

Pronto per usare Facebook come parte della tua strategia di marketing online? Mettiti in contatto e facciamo una chiacchierata.

Check-up di marketing gratuito

Proprio come andare dal medico, le aziende devono effettuare un check-up sul loro marketing per valutare se funziona, quanto bene sta funzionando e cosa si può fare per migliorarlo. 

Molte volte ci accorgiamo che le aziende fanno lo stesso tipo di marketing da anni, ma le loro vendite e il numero di nuovi clienti sta diminuendo. L'esecuzione di un controllo periodico assicura che ci si accorga di eventuali problemi prima che le cose vadano troppo oltre.

Chi ha bisogno di questo servizio?

La maggior parte delle imprese può beneficiare di un controllo di marketing.

Daremo una rapida occhiata al tuo sito web, ai social e alle tue iniziative di marketing. Valuteremo tutte le azioni che hai intrapreso e determineremo cosa può essere migliorato. La cosa più importante da fare oggi, è agire.

Clicca sul pulsante qui sotto per iniziare il tuo Check-Up di Marketing GRATUITO.

Categorie

🎯Digital Marketing Strategist Aiuto gli imprenditori a creare e gestire una strategia digitale per promuovere il loro business, un passo alla volta. Marcello Mascellini

Digital Manager, Webnovo