<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1795981710613267&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
webnovo-logo.png
Ë
Marcello Mascellini By Marcello Mascellini • luglio 24, 2017

Perché l'Inbound Marketing può aiutare le Imprese di Costruzione

In passato, le imprese di costruzione hanno fatto affidamento sulle relazioni personali, sulle reti professionali e il passaparola per generare nuove opportunità di business. Sicuramente tutte queste attività sono ancora molto importanti (così come accade per quasi tutti i settori) ma oggi, nell'era digitale, l'aggiunta di una strategia di Inbound Marketing può migliorare significativamente il business di un'azienda.

Inbound Marketing e Imprese di Costruzione: oltre i Numeri

Construction manager and engineer working on building site.jpeg

Un'indagine svolta da CMA (Construction Marketing Association) mette in evidenza che l'82% delle imprese di costruzione intervistate hanno adottato una qualche forma di Inbound Marketing; tuttavia, al di là dei numeri, il fatto che 4 aziende su 5 stia curando un blog, faccia post sui Social, invii newsletter oppure offra e-book o guide scaricabili non significa che lo stiano facendo in modo efficace e abbia un qualche ritorno dalle attività di marketing.

In realtà, la stragrande maggioranza non lo sono. Ironia della sorte, dalla stessa indagine emerge questo: anche se il blog è visto (correttamente) come la più importante e preziosa strategia di inbound marketing, non è quella più comune. Facebook ha preso questo posto.

Per dirla in modo diverso: le imprese edili evidentemente sanno come e dove è possibile pescare i pesci migliori (attraverso il blog), ma non hanno le risorse interne o il tempo per pescare (Blog) in quei luoghi. Preferiscono, invece, pescare in acque più facili, ma molto meno gratificanti (Facebook). I risultati, come è possibile immaginare, sono sempre tra lo scadente e il deludente. Ma come potrebbe essere altrimenti?

La considerazione fondamentale da fare è che le imprese di costruzione - come le imprese di altri settori industriali - possono utilizzare il marketing inbound per generare clienti di alta qualità e, in ultima analisi, ottenere nuove opportunità commerciali, ricavi e profitti.

Per chi desiderasse un breve riassunto, ecco di seguito i tre motivi principali a sostegno dell'Inbound per un'azienda di costruzioni:

Scopri perché investire nel marketing digitale

Le relazioni iniziano prima della prima conversazione

 

Attractive young couple using a laptop in the kitchen as they enjoy a glass of wine and orange juice together smiling as they read information on the screen.jpeg

In passato, le imprese di costruzione hanno generato nuove relazioni attraverso il processo, testato da secoli, della conversazione - sia al telefono che di persona.

Sebbene le conversazioni siano ancora (ovviamente) vitali, le imprese di costruzione non possono esclusivamente contare su di esse per costruire nuove relazioni, perché il processo di acquisto, di solito, inizia molto prima di prendere il telefono o rispondere a una e-mail.

Questo perché i clienti di oggi fanno ricerche per settimane, mesi e, talvolta, per anni prima di contattare un'azienda di costruzione.

Una ricerca condotta da HubSpot dimostra come il 60% del processo decisionale per l'acquisto di un prodotto/servizio si svolga molto prima di entrare in contatto con un venditore.

L'Inbound Marketing permette alle imprese di costruzione di entrare in queste ricerche e posizionarsi al momento opportuno.

L'esperienza è tutto

 

La "leadership di pensiero" è importante in ogni settore ma, probabilmente, è un fattore ancora più determinante nel mondo delle costruzioni perché, per quanto riguarda la relazione con i clienti, l'incompetenza non è solo costosa ma può essere addirittura catastrofica.

Il marketing in entrata aiuta le imprese di costruzione di tutte le dimensioni - incluse le aziende più piccole - a stabilire la propria leadership di pensiero e guadagnare fiducia fornendo contenuti autorevoli (quindi non materiale commerciale). Questo si traduce nella possibilità di costruire una base per avviare e costruire relazioni di fiducia reciprocamente vantaggiose.

I Clienti non sono tutti uguali

Le imprese di costruzione sanno bene che non si stanno rivolgendo ad un solo mercato. Ci sono molte tipologie di clienti, sia in ambito B2B che B2C.

Il marketing tradizionale non è in grado di raggiungere in modo economico tutti questi differenti target e, soprattutto, non è in grado di farlo in modo efficace. Spendere di più non si traduce necessariamente in risultati migliori.

L'Inbound è, fondamentalmente, progettato per la segmentazione del target di destinazione. Ciò significa che le imprese di costruzione possono creare in modo conveniente e distribuire contenuti pertinenti e interessanti per ogni tipo di cliente - con i quali coinvolgerli e costruire relazioni.

Come può l'Inbound Marketing portare vantaggi ad un'impresa edile?

Se la tua impresa di costruzioni sta cercando di aumentare lead e attirare nuovi clienti, il marketing inbound può aiutarti.

A differenza dei metodi tradizionali, che spesso interrompono i consumatori, il marketing in entrata guadagna l'attenzione delle persone fornendo contenuti utili e di valore che suscitano il loro interesse e li educano sulla vostra azienda.

Inoltre, il marketing in entrata aiuta a mantenere una presenza online lì dove le persone fanno le loro ricerche (su Google :-), aumentando le opportunità di raggiungere lead qualificati che potranno entrare in contatto con la tua azienda.

Per saperne di più

 

Contattateci oggi stesso per sapere di più su come adottare un approccio Inbound Marketing nella vostra impresa di costruzione. Conosciamo le sfide che dovete affrontare, i lunghi cicli di vendita...l'eccessiva concorrenza e vi aiuteremo a sviluppare un processo per ottenere un ritorno positivo (ROI) dalle attività di marketing online.

Scopri perché investire nel marketing digitale

Marcello Mascellini

Seguo la pianificazione e la progettazione della visibilità online dei clienti collaborando con il loro ufficio marketing nella definizione del marketing mix, nella scelta dei canali da presidiare e nella valutazione dei risultati.