fbpx

Quello della plastica è un problema di grande attualità. Ogni anno 570 mila tonnellate di plastica finiscono nelle acque del Mediterraneo, l’equivalente di 33.800 bottigliette di plastica gettate in mare ogni minuto (report WWF Italia 2019).
A ciò si aggiunge che l’inquinamento prende anche la forma di microplastiche, che contaminano corsi d’acqua, mari e persino le bevande, come testimonia “Microplastic in drinking water”, un recente rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità.

Sono dati allarmanti.

La dispersione della plastica nell’ambiente sta causando la distruzione del nostro Pianeta ma sopratutto il futuro delle giovani generazioni.

Dobbiamo invertire completamente il nostro modo di “rapportarci” con la plastica e prendere coscienza di una realtà che sta diventando ogni giorno più irreversibile.
L’attenzione per l’ambiente, la sostenibilità e l’inquinamento devono entrare direttamente o indirettamente nella mission di tutte le aziende, soprattutto quelle che come noi di Webnovo svolgono delle attività che hanno un impatto diretto sulla promozione di prodotti e servizi.

È per questo motivo che siamo felici di essere tra gli sponsor e i curatori della grafica del progetto “BARriamo la plastica” promosso dal Comune di Celleno. Il progetto prevede la distribuzione a tutti i ragazzi delle scuole di Celleno di 200 borracce in alluminio per sostituire le bottigliette in plastica al fine di avviare un processo di progressiva eliminazione della plastica monouso da qualsiasi ambiente.

Nella giornata di domenica 6 Ottobre 2019, all’interno di un evento all’insegna del green e della sostenibilità, con la presenza di tutti gli sponsor che hanno aderito al progetto, verranno consegnate le borracce a tutti gli alunni delle scuole del comune di Celleno.

Ognuno di noi ha il compito e il dovere di fare qualcosa per invertire questo trend negativo, adottando e promuovendo comportamenti più responsabili. Tutto ciò può essere fatto anche partendo da progetti e realtà di piccole dimensioni, che spesso non sono prese nemmeno in considerazione. Per queste ragioni abbiamo voluto aderire al progetto “BARriamo la plastica” e avviare una riflessione su tematiche legate al green, all’ambiente, alla sostenibilità, e all’inquinamento; tematiche che entreranno sempre di più a far parte del DNA della nostra agenzia di digital marketing.

#StopPlasticPollution