Come la psicologia del colore influenza lo shopping online

Possono i colori incidere sul percorso d'acquisto di un utente? Sembrerebbe proprio di si. Ogni colore chiama ad un'azione diversa ma la psicologia del colore, purtroppo, non è una magia e non sempre va seguita alla lettera, ti spiego perché.

Nel processo di acquisto, il coinvolgimento dei 5 sensi ha un ruolo determinante nell’influenzare le scelte del potenziale acquirente. Abbiamo già parlato degli odori e di come questi incidono positivamente o negativamente nella decisione d’acquisto, o nell’apprezzamento o meno di un brand. Anche i suoni consentono di fare un collegamento immediato con un prodotto o un brand aumentando incredibilmente l’awareness.

In questo articolo analizziamo i colori e come questi agiscono sugli stati d’animo, influenzando le abitudini di acquisto dei tuoi clienti. Lo studio dei colori, e dei loro accostamenti, è un’attività di marketing fondamentale per la realizzazione di un e-commerce.

La psicologia del colore consiste nello studio e nell’applicazione dell’uso dei colori per condizionare il processo decisionale, al fine di migliorare il tasso di conversione dell’e-commerce.

In circa il 90% dei casi il colore gioca un ruolo fondamentale nell’acquisto, influenzando inconsciamente la percezione delle persone. Per catturare l’attenzione del tuo cliente, e per il conseguente successo dell’e-commerce, è quindi fondamentale una strategia di colore.

Quale colore attira di più l’attenzione di un ipotetico acquirente?

La psicologia del colore non è una scienza esatta. Dipende dalla cultura di una persona e dal contesto con cui viene presentato il colore. Ad esempio, la cultura giapponese associa il giallo al coraggio, mentre nella cultura occidentale viene spesso collegato al pericolo, in particolare se associato al nero, infatti viene impiegato nei semafori e nei segnali di avvertimento per indicare la necessità di cautela. Se però si cambia il contesto il giallo può essere un colore molto allegro che esprime speranza, estate, vita, ottimismo, allegria, energia, felicità.

Il contesto e l’associazione ad altri colori possono fornire un significato aggiuntivo o diverso ai colori, rendendoli più o meno attraenti.

Come i colori influenzano il marketing di un e-commerce?

L’uso consapevole e coerente della psicologia del colore può portare a un aumento delle vendite e a un’identità del marchio più forte. L’attenzione ai colori da usare per la tua azienda deve essere posta fin da subito, dalla realizzazione del sito web e dell’e-commerce.

Quindi, considera il tuo brand nel suo insieme. Cosa dicono del tuo marchio i colori che usi? Utilizzi costantemente e coerentemente gli stessi colori in tutto il tuo materiale di marketing?

Cosa comunichi? Quale messaggio potresti inviare in base ai colori che usi sul tuo sito? In che modo la psicologia del colore applicata alle call to action, o agli elementi chiave del sito, può aumentare l’interazione con i clienti?

Le migliori combinazioni di colori per i siti di e-commerce sono quelle che permettono di attirare l’attenzione, evocando emozioni e significati. I colori svolgono un ruolo rilevante nell’aumentare la conversione. Il 90% delle decisioni impulsive d’acquisto di un prodotto si basa solo sul colore.

Quali colori permettono di migliorare i tassi di conversione di un-e-commerce?

Secondo il principio dell’effetto isolamento è più probabile che un colore che risalta venga ricordato. Ad esempio, se qualcuno sfoglia un elenco di parole digitate in nero con una parola evidenziata in rosso, probabilmente ricorderà la parola rossa più di quelle nere. Questa logica viene sfruttata negli e-commerce per tutti gli inviti all’azione: aggiungere al carrello, iscrizione alla news-letter, invito al download di un contenuto, link testuale ad un altro contenuto, ecc.

Il colore di isolamento va impiegato nei punti in cui si desidera risaltare. Ad esempio, se il verde fosse il tuo colore di isolamento, lo useresti sui pulsanti di aggiunta al carrello e sui link di testo che guidano i tuoi clienti direttamente attraverso il tuo processo di vendita. Rimanendo coerente e utilizzando questo colore solo per punti d’azione importanti, addestrerai i tuoi visitatori a fare clic quando vedono il tuo colore di isolamento, il verde in questo esempio. È come dare loro dei segnavia subconsci da seguire.

Le migliori combinazioni di colori per un e-commerce sono spesso il nero, il bianco e un colore di isolamento.

Ma come fanno i web designer a trovare i colori giusti per proiettare l’identità del tuo marchio?

Abbiamo già parlato in questo articolo: “In un mare di contenuti, la psicologia del colore può aiutarti ad emergere” del significato dei colori. Comprendere l’associazione mentale che il pubblico fa su un determinato colore è importante per definire la tua tavolozza personale ma non basta. Per scegliere i colori aziendali e dell’e-commerce occorre conoscere il tuo pubblico.

Proprio come in qualsiasi altra strategia di marketing, prima devi guardare al tuo prodotto e a chi stai vendendo.

Se il tuo target sono donne, appassionate di dolci ma con uno stile di vita biologico, anche se lo studio condotto da Hotdesign indica che il genere femminile predilige i colori come blu e viola, forse colori come verde o marrone, vista la loro propensione alla sostenibilità, sono la strada migliore da percorrere.

Nel momento della progettazione è bene anche osservare i comportamenti dei competitor. Scegliere un colore utilizzato maggiormente nel settore o meno permette di integrarsi rapidamente o non, facilitando l’associazione, o, al contrario, distinguendo il proprio brand e negozio online.

La direzione in cui vuoi andare è una tua decisione.

Come usare i colori in modo strategico per raggiungere l’obiettivo di conversione

Rosso

Il rosso da un lato esprime amore e passione ma dall’altro sensazioni contrastanti di ferocia e pericolo. Generalmente viene impiegato su un e-commerce per trasmettere urgenza e tempo limitato spingendo quindi il consumatore all’azione, lavorando sul trigger della temporaneità.

Il rosso, quindi, favorisce le vendite d’impulso.

Il più famoso e-commerce di vendita di libri Ibs usa il rosso, ad esempio, per mettere in evidenza le offerte estive che scadranno il 4 settembre.

rosso e commerce

Blu

Il blu è il colore che emana calma, comfort, pace, pulizia, spiritualità, freschezza, sicurezza, apertura e affidabilità.

Il colore blu genera nell’utente protezione, sicurezza e fiducia. Si usa nell’e-commerce tutte le volte che si vuole trasmettere fiducia all’utente.

Il sito di Paypal, ad esempio, impiega dei bottoni di colore blu per incentivare la registrazione al servizio, alimentando la percezione di affidabilità.

blu e commerce

Viola

Il colore viola rassicura e calma. È usato molte volte per i prodotti particolarmente femminili in quanto è uno dei colori più amati dalle donne. Nella strategia di colore degli e-commerce il viola rapisce il gusto femminile tanto che spesso lo si trova nelle call to action e per mettere in evidenza informazioni utile.

Il beauty shop dal cuore green Bio Boutique La Rosa Canina, ad esempio, un negozio online che vende cosmetici & make-up biologici di altissimo livello, usa il viola per tutti i bottoni principali e per tutte le note testuali degne di attenzione.

viola e commerce scaled

Nero

Il nero esprime raffinatezza, eleganza, ricchezza. Questo colore è adatto agli e-commerce che vogliono trasmettere agli utenti facoltosi l’elevata qualità dei prodotti.

Ghd, leader nel settore delle styler, hot brush e asciugacapelli, ha puntato tutto sul nero con elementi in evidenza color oro per comunicare l’idea di lusso e desiderio.

nero e commerce scaled

Giallo

Il giallo è il colore dell’ottimismo, della spensieratezza e dell’allegria. È adatto agli e-commerce che vogliono trasmettere queste sensazioni.

Inoltre, essendo un colore brillante, cattura l’attenzione e, se abbinato al nero, è visto prima di altri colori.

Nero su sfondo giallo è usato per le comunicazioni importanti mentre il rosso su sfondo giallo generalmente indica un’offerta a tempo.

Arcaplanet, la più grande catena di Pet store in Italia ha scelto proprio la combinazione di giallo, nero e bianco per il suo e-commerce. l giallo vivido è un colore ad alta energia, perfetto per un’azienda che vende tutto il necessario per gli animali domestici. Animali felici e sprizzanti.

Lo sfondo bianco conferisce un aspetto nitido, pulito e professionale. La percezione è la facilità d’acquisto e di lettura per i clienti.

Il bianco e nero insieme è la migliore combinazione di colori per l’e-commerce perché è pratica, professionale e versatile.

giallo e commerce scaled

Arancione

Gioia, aggressività, energia, calore, entusiasmo. Emotivamente si trova tra il giallo e il rosso, più incisivo del primo ma meno aggressivo del secondo. Se abbinato al nero richiama l’autunno (Halloween). L’arancione è un ottimo colore per dare sicurezza ai clienti, per questo spesso lo troviamo applicato nei pulsanti “Acquista ora” e nelle varie call to action.

Lo shop online di prodotti naturali Zen Store applica l’arancione in tutti i pulsanti che invitano ad aggiungere al carrello i prodotti. Sfruttando la psicologia del colore relativa al dinamismo e all’azione, si vuole incentivare l’azione d’acquisto.

arancione e commerce

Verde

Il verde è il colore della calma, tranquillità e sicurezza. Nei siti di e-commerce aiuta a rasserenare il pubblico che sta per fare un acquisto. Il verde è molto simile al blu per le sensazioni che evoca, ma è più “salutare”. È il migliore per tranquillizzare sui temi di denaro, natura e salute.

Natura, energia naturale, vita, crescita, ambiente, fertilità. Il verde è strettamente legato alla natura e all’ambiente. Il verde è un colore molto popolare in qualsiasi attività incentrata sul benessere ambientale, sulla sostenibilità e sui prodotti biologici.

L’e-commerce Ecocose, un negozio di vendita online nato per offrire una gamma di prodotti sostenibili, ha puntato sul verde in tutto e per tutto. Qualsiasi call to action, link o sezione,  che presuppone un’azione è evidenziata in verde.

verde e commerce scaled

Per concludere

Dopo questa ampia panoramica bisogna aver chiaro che non si deve generalizzare. Sapere che il blu calma le persone e il rosso crea urgenza può tornare utile, ma l’analisi strategica e il contesto rimangono i fattori principali su cui basare le tue scelte di colore. La psicologia del colore, purtroppo, non è una magia che attira immediatamente i clienti e vende il tuo prodotto per te.

Valuta l’immagine del tuo marchio e la tua situazione specifica. Quando si costruisce un negozio online la psicologia dei colori può essere un potente strumento, ma la strategia personalizzata viene prima di tutto.

Vuoi mettere ordine al tuo marketing digitale?

Gli ultimi articoli
Strategia di marketing

Marketing b2b… la chiave è nelle emozioni

È molto comune parlare di emozioni quando si ha l’obiettivo di entrare in contatto con il consumatore finale.
Ma per quanto riguarda il marketing B2B, quanto sono importanti le emozioni nel processo decisionale d’acquisto? Può essere un elemento di differenziazione che crea valore per la vostra azienda?

Vuoi ricevere gratuitamente le novità del nostro blog?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.