fbpx

Perché si decide di aprire un blog aziendale?

Ago 25, 2016 | Content

Il web marketing ha spalancato le frontiere della lead generation, aumentando le possibilità di raggiungere il proprio target e di portare avanti attività di marketing strategiche e mirate.

Lead generation e marketing strategico

L’espressione lead generation fa riferimento all’insieme di azioni che permettono di individuare i potenziali clienti interessati all’offerta dell’azienda: le potenzialità della rete semplificano quest’azione, rendendo estremamente più facile raggiungere i clienti e raccogliere i dati dei vari contatti.

Una volta elaborata una lista di clienti interessati al servizio o al prodotto, il reparto marketing dell’azienda potrà personalizzare l’offerta in base alle specifiche esigenze del proprio pubblico. In questo caso, si parla di marketing strategico proprio perché la lead generation consente di selezionare e individuare un pubblico realmente interessato, ovvero un’insieme di persone che con grande probabilità usufruiranno del servizio pubblicizzato.

Tra gli innumerevoli strumenti offerti dalla rete e legati alla lead generation, spicca senza dubbio la creazione di un blog: avere a disposizione un proprio spazio sul web, nello specifico, consente di costruire facilmente la propria lead generation; a questo scopo, è necessario seguire particolari criteri nella creazione del blog e, in un secondo momento, adottare strategie in grado di aumentare il traffico degli utenti.

Creare un blog rivolto alla lead generation

Aprire un blog aziendale efficace non è semplice come si possa pensare, soprattutto se la finalità principale consiste nella realizzazione di una lead generation; il blog, infatti, è un investimento di marketing che consente di conquistare la fiducia dei clienti e di consolidare la brand awareness, ovvero la conoscenza del marchio e la fedeltà del pubblico. Il blog, quindi, deve offrire contenuti di valore in grado di indirizzare i visitatori verso il sito web ufficiale dell’azienda; questa strategia di marketing consente di costruire un rapporto solido e a lungo termine con il proprio pubblico.

Il primo aspetto da prendere in considerazione riguarda indubbiamente il contenuto: cosa interessa al cliente?

I post pubblicati sul blog devono inevitabilmente riguardare argomenti in grado di suscitare interesse nel lettore; solo in questo modo, i visitatori del blog possono trasformarsi in potenziali clienti ed, infine, in veri e propri clienti.

La finalità promozionale, tuttavia, non deve mai essere evidente o eccessiva: il blog, al contrario, deve puntare sempre sulla qualità dei contenuti, fondamentali per creare e consolidare la propria reputazione sul web. Mostrarsi come una fonte credibile e autorevole consente di diventare un punto di riferimento per tutti gli utenti in cerca di informazioni utili; i visitatori del blog, infatti, apprezzano gli articoli in grado di rispondere in maniera pertinente alle domande e di proporre soluzioni concrete e affidabili a un determinato problema.

Come realizzare i contenuti del blog?

Chi realizza i contenuti, perciò, non deve mai cadere nella tentazione di “vendere” il prodotto o il servizio; solo dopo aver conquistato i lettori, infatti, è possibile indirizzarli progressivamente verso l’offerta dell’azienda, ad esempio con messaggi pubblicitari più mirati o inviti a visitare i profili social dell’azienda.

Per quanto riguarda i contenuti, i tre aspetti fondamentali sono il titolo, l’incipit e la call to action: il titolo e l’incipit, infatti, sono essenziali per attirare gli utenti e convincerli a leggere l’intero articolo, mentre la call to action è indispensabile per indirizzare all’azione i lettori.

A seconda del prodotto o del servizio offerto, è possibile individuare il modo migliore per raccogliere i contatti senza risultare invadenti. Per migliorare il posizionamento, infine, è necessario aggiornare periodicamente il blog in modo da attirare traffico pertinente: ottenere un buon posizionamento, infatti, significa aumentare il numero dei visitatori quotidiani e, potenzialmente, anche le vendite; una volta creata la propria lead generation, ovviamente, è necessario presentare prodotti di qualità in grado di soddisfare le esigenze del mercato.

Come aumentare il traffico sul proprio blog aziendale

Offrire la possibilità di pubblicare e condividere i post sui propri social network rappresenta senza dubbio una delle migliori strategie per aumentare il traffico sul blog. Prima di diffondere i contenuti, tuttavia, è fondamentale crearsi un proprio pubblico di riferimento, seguendo semplici ma efficaci strategie. In primo luogo, bisogna dedicarsi alla cura del blog, attraverso una pubblicazione dei post in maniera frequente; per ottenere un buon successo con il content marketing, è necessario pubblicare almeno un post a settimana o, se possibile, al giorno.

Gli articoli pubblicati, al tempo stesso, devono essere realizzati con competenza in materia: la serietà e l’affidabilità dei contenuti, infatti, sono fondamentali per comunicare un’idea di professionalità e fidelizzare i propri lettori.

Prima di intraprendere la scrittura di un testo, ad esempio, è indispensabile effettuare una ricerca sul web per capire quali argomenti sono già stati trattati e in che modo; proporre contenuti nuovi, approfondire una tematica o presentare un nuovo punto di vista significa fare la differenza e imporsi sui competitor dell’azienda.

La creazione di ottimi contenuti, tuttavia, non è sufficiente ad aumentare il traffico sul proprio blog che potrebbe restare sconosciuto al grande pubblico per tantissimo tempo; per ottenere sempre più visite, infatti, è indispensabile promuovere i contenuti e renderli accessibili a un numero crescente di contatti.

In conclusione, aprire un blog aziendale per la lead generation e aumentare il traffico rappresentano due presupposti fondamentali per un web marketing di successo: la pubblicazione costante di contenuti di qualità e la promozione dei post online, infatti, consentono di raggiungere un pubblico sempre più ampio; fatto ciò, è possibile selezionare i lettori e individuare il proprio target per creare una lead generation alla quale rivolgere in maniera mirata pubblicità e promozioni.

Vuoi ricevere gratuitamente le novità del nostro blog?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita