Non esiste solo la pubblicità su Facebook e Google

La maggior parte delle aziende utilizza Google e Facebook per le loro esigenze pubblicitarie online. Ma esistono altre piattaforme pubblicitarie sulle quali investire?

La maggior parte delle aziende utilizza Google e Facebook per le loro esigenze pubblicitarie online. A ragion veduta direi, visto che Google rastrella 3,5 miliardi di ricerche al giorno mentre Facebook circa 2,32 miliardi di utenti attivi.

Con tale portata, solo queste 2 opzioni, sono interessanti per la maggior parte delle aziende, compresi i tuoi concorrenti.

Esistono diversi modi (pubblicità, SEO, e-mail marketing, ecc.…) per attirare traffico verso il tuo sito, ma gli annunci a pagamento sono di solito il modo più veloce.

Certo, investire solo su queste 2 piattaforme potrebbe essere come pattinare su un lago con il ghiaccio sottile. Infatti, i costi di visualizzazione (impressions) e click su entrambe sono in costante aumento, quindi è il caso di guardarsi intorno. Se non altro per cercare di ottimizzare il CPA (costo per acquisizione) di un contatto.

Esistono altre piattaforme pubblicitarie sulle quali investire?

Sì, più di un paio.

Il vantaggio principale è dato dalla diversificazione: arrivare al tuo pubblico usando più piattaforme integrerà i tuoi annunci su Google e Facebook. L’imbuto di acquisto o funnel è ormai diventato contorto e potrebbe essere necessario ricordare al potenziale cliente il tuo prodotto anche 10-20 volte prima dell’acquisto.

L’importanza del tuo pubblico

Ogni piattaforma pubblicitaria offre esposizione a un pubblico specifico. Quel pubblico deve corrispondere al pubblico di destinazione della tua azienda.

Ad esempio, è meglio pubblicizzare la tua gioielleria a persone sotto i 30 anni su Instagram che su Google o LinkedIn. Se gestisci un’attività SaaS, la pubblicità su LinkedIn sarà probabilmente migliore della pubblicità su Instagram o Google.

Perché? Semplicemente perché diversi tipi di pubblico amano visitare e acquistare tramite diversi canali online. Inoltre, le piattaforme online hanno strutture diverse e alcune potrebbero adattarsi meglio di altre. Ad esempio, Instagram si rivolge ai suoi utenti attraverso le immagini ed è, quindi, più adatto per le aziende che hanno bisogno di interagire con i propri clienti attraverso immagini o video. Alcune piattaforme non offrono nemmeno pubblicità video.

Ma vediamo subito quali sono queste alternative a Google e Facebook Ads sul mercato:

  1. Microsoft Advertising
  2. LinkedIn
  3. Reddit
  4. Snapchat
  5. Quora
  6. Yandex
  7. Baidu
  8. TikTok
  9. Pinterest
  10. Spotify
  11. Outbrain

Microsoft Advertising

La piattaforma pubblicitaria di Microsoft opera su base pay-per-click in cui gli inserzionisti fanno offerte su quanto sono disposti a pagare per ogni clic ricevuto dal loro annuncio. La tua offerta può determinare la frequenza e la posizione in cui viene pubblicato il tuo annuncio. La pubblicità Microsoft viene spesso utilizzata al meglio in combinazione con Google Ads per raggiungere un pubblico più ampio in tutti i principali motori di ricerca.

Targeting per località e dispositivo utilizzato. Da segnalare la possibilità di importare le campagne da Google Ads. Costo per click decisamente inferiore a quello di Google.

Microsoft Advertising

LinkedIn

LinkedIn è una popolare piattaforma di social media dedicata al networking, all’istruzione e alla promozione aziendale. LinkedIn è un’ottima alternativa agli annunci di Facebook se sei nel settore B2B o vendi SaaS piuttosto che prodotti tangibili.

La piattaforma è ottima se stai cercando nuovi lead, vuoi comunicare la missione e la visione della tua azienda o se stai cercando di abbandonare le chiamate a freddo per un’e-mail altamente mirata.

Circa 700 milioni di professionisti con una forte possibilità di targeting in base a interessi, titolo di studio, titolo di lavoro e molto molto altro. Ovviamente è indicato per aziende del settore B2B.

Il costo per click è sicuramente alto. Circa 5,00 euro (contro l’1,50 di facebook)

LinkedIn Marketing Solutions

Reddit

Reddit è una piattaforma di social media simile a un forum.

È una comunità basata sui contenuti, se il tuo marchio ha una certa autorità su quella piattaforma e produci contenuti utili, dovresti provare la pubblicità a pagamento. Tuttavia, se vuoi solo “sparare” la pubblicità del tuo prodotto o servizio, sperando in risultati rapidi, probabilmente non fa per te.

I suoi utenti sono incoraggiati ad esprimere opinioni e votare. Non amano le vendite dirette oppure lo spam: quindi utilizzare con cautela.

Pubblico tra i 18 e 34 anni, spesa pubblicitaria minima di 5,00 euro

Reddits Ads

Snapchat

Se il tuo pubblico di destinazione include generazione Z e millennial, Snapchat è il canale perfetto e alternativo a Facebook e Instagram.

Puoi sfruttarlo per indirizzare traffico al tuo sito web oppure aumentare la visualizzazione dei tuoi contenuti video.

I principali modi di fare pubblicità comprendono la creazione di lenti brandizzate, creare il proprio filtro, video a schermo intero.

Snapchat Business

Quora

Ideale per raggiungere i clienti mentre valutano e ricercano un prodotto o un servizio. Questo permette agli inserzionisti l’opportunità di influenzare le persone durante la fase di considerazione del loro processo di acquisto.

Il contenuto è organizzato sotto forma di domande e risposte. Con Quora Ads hai la possibilità di indirizzare i contenuti su Quora (targeting contestuale) oppure di indirizzarle su determinate persone in base ai comportamenti (targeting su persone e comportamento).

Quora si avvale di un pubblico di 300 milioni di visitatori unici al mese.

Ideale per aziende che producono contenuti ad alto volume di alta qualità.

Quora for Business

Yandex

Qualcuno ha detto Russia? È il più grande motore di ricerca Russo, oggi tradotto anche in inglese.

Offre annunci di testo, illustrati e video che si adattano alla maggior parte delle esigenze.

Inutile dirlo perché è sicuramente chiaro: se il tuo pubblico è Russo non puoi farne a meno. Visto e considerato che sono 34 milioni di utenti.

Yandex Advertising

Baidu

Ideale per rivolgersi a clienti cinesi. Detiene il 78% della quota di mercato dei motori di ricerca in Cina.

3 modi più comuni includono:

  1. una piattaforma pubblicitaria pay-per-click molto simile a quella di Google.
  2. P4P (Pay 4 Placement): ti consente di fare offerte su parole chiave per visualizzare il tuo sito in modo prominente nella pagina dei risultati.
  3. ProTheme: consente di visualizzare link promozionali su pagine web specifiche

Baidu Advertising

TikTok

Chiaramente è la piattaforma social in più rapida crescita e molti brand sono indietro negli investimenti su di essa.

È possibile creare e promuovere contenuti video in forma breve per raggiungere un vasto pubblico.

Gli annunci sono ottimi per le aziende che cercano di fare pubblicità alla Gen Z o al pubblico millennial più giovane poiché gli utenti si orientano verso i giovani adulti.

Le aziende basate su prodotti B2C possono aspirare ad avere la pubblicità con il maggior margine di successo se i loro annunci diventano virali.

Non è sicuramente da trascurare, ma la spesa minima di una campagna è di 50.00 euro e servono budget elevati. Pubblico di età compresa tra i 18 e 34 anni.

TikTok for Business

Pinterest

Pinterest è un altro sito a cui potresti non pensare immediatamente quando si tratta di pubblicità, ma gli utenti di Pinterest utilizzano sicuramente il sito per cercare prodotti.

Ciò che distingue Pinterest dalle altre piattaforme social basate su immagini è l’intento dell’utente: la pianificazione.

Simile a Instagram in questo luogo vince la tua creatività. Se vuoi attirare l’attenzione del tuo pubblico su Pinterest, devi assicurarti che il tuo team creativo abbia il tempo e le risorse per produrre immagini e/o video di alta qualità per i pin di Pinterest.

In effetti l’89% degli utenti Pinterest si rivolge alla piattaforma per trarre ispirazione dalle decisioni di acquisto.

La pubblicità su Pinterest è in genere la migliore per le aziende basate su prodotti B2C. Se i tuoi prodotti sono legati alla moda, all’arredamento per la casa, al cibo, agli animali domestici o ai bambini, probabilmente troverai un pubblico forte su Pinterest. È una piattaforma visiva, quindi assicurati di scattare foto di alta qualità dei tuoi prodotti da utilizzare nei tuoi annunci pubblicitari sulla piattaforma.

Pinterest Ads

Spotify

Spotify Advertising consente di realizzare campagne pubblicitarie e pubblicare annunci audio e video sulla piattaforma di streaming musicale.

Il motivo per cui potresti iniziare a investire nella pubblicità su Spotify è perché ha uno dei più grandi database al mondo con 286 milioni di utenti attivi mensili e oltre 141 milioni di utenti gratuiti che ascoltano gli annunci. Inoltre, secondo i dati forniti dallo stesso Spotify, il 91% degli utenti della Generazione Z ascolta lo streaming audio digitale e il 78% degli utenti Millennial ascolta lo streaming audio digitale.

Il motivo è associato all’uso massiccio che fanno dei big data, per poter conoscere più a fondo ogni utente e grazie alla creazione di playlist per loro è possibile conoscere l’umore di una persona, ad esempio per scoprire se sono tristi o felici, in questo caso per un’azienda che pubblicizza sarà più facile creare annunci più efficaci che in altre piattaforme pubblicitarie online.

È possibile scegliere il formato più idoneo home, overlay, annunci audio e molto altro.

La spesa pubblicitaria su Spotify ha un minimo di 250,00 euro; quindi, quando si crea una campagna sarà obbligatorio spendere almeno tale importo. Oltre a mettere l’investimento minimo è anche possibile impostare la spesa massima per l’annuncio che si desidera spendere.

Spotify Advertising

Outbrain

Anche se i social media diventano sempre più importanti anche i contenuti “classici” continuano a mantenere il passo.

Questa piattaforma è un modello di business che funziona come una rete di distribuzione dei contenuti. Sebbene all’interno delle alternative a Google Ads, Outbrain non si basa sulla pubblicità digitale tradizionale.

Cioè, questi non sono annunci display o banner pubblicitari. La formula pubblicitaria in questo caso è il contenuto. Puoi creare contenuti interessanti per il tuo pubblico di destinazione e posizionarli su altri siti Web popolari. I proprietari di queste pagine genereranno entrate attraverso le commissioni economiche.

Il più grande vantaggio è che i tuoi contenuti appariranno sempre su siti Web pertinenti al tuo pubblico di destinazione, grazie al fatto che Outbrain è responsabile dell’analisi di quelli più adatti a te.

Outbrain Native Ads

Conclusione

Il mondo della pubblicità digitale è più grande di quanto si pensi, e ho appena scalfito la superficie! I canali pubblicitari digitali non sono una soluzione valida in tutti i contesti, quindi assicurati di fare le tue ricerche sulla migliore pubblicità per i tuoi obiettivi di business.

Ognuna di queste piattaforme offre i suoi vantaggi, ma non avrai successo su nessuna di esse a meno che tu non conosca il tuo pubblico.

Prima di investire nella pubblicità, assicurati di avere un’idea chiara su chi desideri raggiungere e di aver creato risorse di marketing che possano attrarre quel target.

Vuoi mettere ordine al tuo marketing digitale?

Gli ultimi articoli

Vuoi ricevere gratuitamente le novità del nostro blog?

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.